Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito.

Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Per saperne di piu'

Approvo

Fine settimana impegnativo e ricco di soddisfazioni per gli atleti della Polisportiva Libertas Cernuschese che, su due diversi fronti, hanno preso parte a manifestazioni di alto livello.
Sabato 16 Marzo cinque atleti della sezione giovanile e 3 rappresentati Master hanno raggiunto la suggestiva Gubbio dove, domenica 17, si sono svolti i campionati italiani Libertas di corsa campestre.
Ricco il bottino al rientro: tre titoli italiani per i Master Gabriella Maggioni, Aurelio Moscato e Paolo Pizzato che non hanno concesso nulla agli avversari fin dai primi metri di gara. Medaglia d’argento per la bravissima Junior Sara Ghezzi, ormai di casa in manifestazioni a livello nazionale e appena rientrata da Venaria dove si sono svolti i campionati italiani di corsa campestre FIDAL.
Gara da brividi nella categoria Ragazzi dove Lorenzo Passavanti, scivolato dal terzo gradino del podio nelle fasi finali della gara, ha difeso con i denti la quarta posizione, conquistando un ottimo risultato per un piccolo atleta ai suoi primi campionati italiani.
Bravissimi anche Gloria Mandelli, nella categoria Ragazzi, e Alice Bianchi e Luca Biraghi nei Cadetti che, traditi un po’ dall’emozione, hanno messo in campo tutta la loro voglia di mettersi in gioco tornando a casa con il ricordo di una prestazione tutt’altro che negativa in un campionato importante.
Nella stessa giornata, Elisa Pozzoni, Francesca Pirovano, Andrea Fumagalli ed Edoardo Usuelli hanno partecipato al XXII meeting di corsa campestre per rappresentative regionali svoltosi a Cortenova. I quattro ragazzi della Cernuschese, selezionati dalla federazione per la rappresentativa della Valsassina, hanno difeso i colori della loro squadra e vissuto un’esperienza importante.
Ora l’attenzione di atleti ed allenatori è rivolta alla stagione primaverile in pista, ormai alle porte e soprattutto alla prossima Maratonina del 31 Marzo quando tutti, grandi e piccoli, atleti e simpatizzanti della Polisportiva, indossata la divisa della società scenderanno in campo per aiutare nella gestione di questa importante manifestazione per le vie del paese.